Curriculum (ita)

Prof. Avv. Anna Chimenti

Prof. Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico

Avv. Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma

El. Spec. Professori Universitari

1981 – 1986 Consegue la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

1986 – 87 Vince n. 1 borsa di studio (per 25 posti) patrocinata dalla Camera dei Deputati e dal Senato della Repubblica per l’ammissione al Seminario di Studi e Ricerche Parlamentari presso l’Istituto dell’Università di Firenze. Tesi in Diritto Pubblico dell’Economia. Tutor Prof. Alberto Predieri.

1988 Cultore della materia presso l’Istituto di Diritto Pubblico dell’Università “La Sapienza” di Roma (prof. Temistocle Martines).

Collabora ad una serie di ricerche e studi in materia radiotelevisiva presso il Garante per l’Editoria (prof. Giuseppe Santaniello).

Membro del Comitato di coordinamento editoriale della rivista “Prospettive dell’Informazione” dell’Ufficio del Garante per l’editoria, Le Monnier.

1989-1993 E’ ammessa al corso di Dottorato di ricerca in Diritto costituzionale e Diritto pubblico generale presso l’Istituto di Diritto Pubblico generale dell’Università di Roma “La Sapienza”. Tesi di dottorato: “I profili costituzionali dell’informazione con particolare riferimento alla materia televisiva”. Tutor: prof. S. Fois.

Pubblicazioni sulle riviste “Nomos” e “Parlamento”.

1993 Consegue il titolo di Dottore di ricerca in Diritto Costituzionale con sede amministrativa presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Pubblica il saggio “Storia dei referendum”, Bari, Laterza 1993.

1994 Vince n. 1 posto di ricercatore universitario in Diritto Costituzionale gruppo N 04 presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”.

1999 Pubblica la nuova edizione riveduta ed accresciuta di “Storia dei Referendum”, Bari–Roma, – “Saggi Tascabili Laterza”, 1999.

2000 Pubblica il saggio “Informazione e televisione. La libertà vigilata”, Bari-Roma, 2000 – “Libri del Tempo Laterza”.

2001 Vince il concorso a n. 1 posto di Professore universitario, fascia degli associati, s.s.d. N09X Istituzioni di Diritto Pubblico (pubblicato sulla G.U. – 4° serie speciale – n.80 del 13 ottobre 2000).

Tiene cicli di lezioni presso il Corso di Studi Parlamentari, della Facoltà di Scienze Politiche della Libera Università degli Studi Sociali – LUISS, Guido Carli – Roma.

È titolare, in qualità di Professore associato, del Corso di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Foggia (classe XVII).

2002 Le viene conferito, da parte del Consiglio dei docenti della Facoltà di Economia dell’Università degli studi Foggia, l’incarico di tenere il Corso di Legislazione dei Beni culturali nell’ambito del percorso di studi in Economia aziendale (classe XVII).

È membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Diritto dell’Economia attivato presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Foggia.

2003 Pubblica il saggio “La teoria gradualistica del diritto, confronto con le idee e le istituzioni del diritto positivo francese” (traduzione e presentazione dell’opera), in “Civiltà del diritto”, Milano, Giuffrè, 2003.

Tiene il corso di Diritto dell’Unione Europea presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Foggia.

È membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Tutela dei diritti fondamentali attivato presso il Dipartimento scienze giuridiche pubblicistiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

Viene chiamata a tenere alcuni incontri seminariali presso Università de Strasbourg III – Robert Schuman (Strasbourg – France), presso la cattedra di Droit Public – Prof. Eric Maulin.

Viene invitata come Visiting Scholar presso la Princeton University – Committee for European Studies – (New Jersey – USA) dal Prof. Ezra N. Suleiman, Professor in International Studies.

E’ nominata, con D.I. 19 marzo 2003, Componente della Commissione presso il Ministero della Giustizia per la predisposizione di uno schema di disegno di legge per l’attuazione della decisione quadro del Consiglio dell’Unione Europea (13.06.02), relativa al mandato di arresto europeo ed alle procedure di consegna tra Stati membri.

Ha svolto lavoro di consulenza giuridica per l’Ufficio di Presidenza RAI da marzo 2003 a maggio 2004.

2004 Vince n. 1 posto di professore ordinario per il Settore Scientifico-Disciplinare IUS/08 “Diritto Costituzionale”.

Fa parte del Collegio dei docenti del Master in Management dei sistemi turistici locali organizzato dalla Cattedra di Economia aziendale della Facoltà di Economia presso l’Università degli Studi di Foggia.

Svolge nel primo semestre 2004 una ricerca sui temi del Repubblicanesimo come Visiting Scholar presso la Princeton University (Departement of Politics) e la Georgetown University, Washington D.C.

2005 Svolge nel secondo semestre una ricerca sui temi del Repubblicanesimo come Visiting Fellow presso la Princeton University (Departement of Politics) e la Georgetown University, Washington D.C.

2005-2007 Vincitore del PRIN n. prot. 2005124413\003 cofinanziato dal Ministero della Università e della Ricerca, avente ad oggetto “Gli aspetti evolutivi dell’art. 21 Cost. e l’impatto del Titolo V della Costituzione sulla normativa radiotelevisiva”.

lse

Ha collaborato con l’Economic and Social Cohesion Laboratory diretto dal Prof. Robert Leonardi presso l’European Institute – London School Economics -.

È stata nominata dal Rettore dell’Università degli Studi di Foggia delegato ai Rapporti con il Parlamento.

E’ stata nominata (con decreto del Ministro delle Comunicazioni, del 2 ottobre 2007) Membro Ordinario del Consiglio Superiore delle Comunicazioni, per il periodo 1 ottobre 2007 al 30 settembre 2010.

2009 Membro del Nucleo di Valutazione e verifica degli investimenti pubblici del CIPE, istituito con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 novembre 2008.

2009-2010 Resident Research Fellow presso l’Economic and Social Cohesion Laboratory (Esoclab) of the European Institute, London School of Economics.

Scarica il Pdf

È stata nominata dal Rettore dell’Università degli Studi di Foggia delegato ai Rapporti con la Rete degli Atenei Meridionali.

ANVUR: membro del Gruppo di Esperti della Valutazione (GEV), VQR 2004-2010.

2010-2011 Viene nominata dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con Decreto del 22 ottobre 2010, consulente per l’analisi e lo studio dei modelli europei di eccellenza universitaria e della relativa comparazione giuridica con il sistema italiano.

2009-2012 Ha lavorato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (DIPE – Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica).

2013 È stata nominata dal Governo Letta, con D.P.C.M. 11 giugno 2013, membro della Commissione dei saggi che ha preparato il testo per le riforme istituzionali.

Pubblicazioni

“Storia dei Referendum”, Bari Laterza 1993. “Storia dei Referendum”, (seconda edizione) Bari–Roma – “Saggi Tascabili Laterza”, 1999.

“Informazione e televisione. La libertà vigilata”, Bari-Roma, 2000.

“La teoria gradualistica del diritto, confronto con le idee e le istituzioni del diritto positivo francese”, (traduzione e presentazione dell’opera) Milano, Giuffrè, 2003.

“Il Papa in Parlamento”, in “Giovanni Paolo II, Le vie della giustizia”, a cura di A. Loiodice e M. Vari, Roma, Bardi, 2003.

“L’influenza di Jellinek e Laband sul “positivisme juridique” di Raymond Carrè de Malberg” in “Quaderni costituzionali”, fasc. n. 1, Bologna, Il Mulino, 2004.

“Commento all’art. 59 Cost.” in “Commentario alla Costituzione”, a cura di A. Celotto – M. Olivetti, Torino, UTET, 2006.

“Commento all’art. 48 Cost.” in Dizionario di diritto pubblico, diretto da Sabino Cassese, Milano, Giuffrè, 2006.

“La libertà vigilata e l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni” in F. Rimoli – G. Salerno (a cura di), Conoscenza e potere: le illusioni della trasparenza, Roma, 2006.

“L’ordinamento radiotelevisivo italiano”, Roma, Giappichelli, 2007.

A. Chimenti – R. Leonardi – R. Nanetti (a cura di), La Costituzione italiana sessant’anni dopo. Evoluzione e valutazioni d’impatto, Roma (Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione) 2009, 11 ss.

Contributo dal titolo I referendum a sessant’anni dalla Costituzione, in A. Chimenti – R. Leonardi – R. Nanetti (a cura di), La Costituzione italiana sessant’anni dopo. Evoluzione e valutazioni d’impatto, Roma (Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione) 2009, 329 ss.

Contributo dal titolo Il Referendum nell’era del maggioritario e della “democrazia immediata”, in Scritti in onore di Luigi Arcidiacono, Torino (Giappichelli), 2010.